Nata a Bologna nel 1981, consegue la laurea in Lettere Moderne presso l’Università di Bologna e successivamente si diploma in recitazione presso l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica “Silvio D’Amico”. Come attrice ha lavorato, tra gli altri, con Lorenzo Salveti, Cesare Lievi, Piero Maccarinelli; dal 2009 collabora con la compagnia del Teatro dell’Argine, come insegnante e come attrice (Misantropo, Cavalieri – Aristofane Cabaret, regia di Mario Perrotta). Sotto la direzione di Claudio Longhi ha preso parte a: Storie Naturali, di Edoardo Sanguineti (Bologna, 2005); Omaggio a Lucrezio (Pavia, 2006); Sallinger, di B. Marie Koltès (produzione del Teatro di Roma, 2009), al ciclo Barbarie (Università di Bologna, 2012) e a Il ratto d’Europa (2013 e 2014, co-produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione e Teatro di Roma). È stata formatrice per il progetto di alta formazione artistica, promosso da ERT Fondazione, Accademia Filarmonica di Bologna e CUBEC Accademia di Belcanto di Mirella Freni, Raccontare il territorio: per un’idea di teatro condiviso (2013-2014). Nell’autunno 2014 ha lavorato nella commissione artistica-organizzativa del progetto Beni Comuni Un teatro partecipato, per una cultura condivisa, finanziato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e promosso dal Comune di Carpi in collaborazione con ERT Fondazione e ATER.